Home | Viaggi Nel Mondo | Capitali D’Europa: Belfast In Vacanza Cosa Visitare?
Capitali D'Europa: Belfast In Vacanza Cosa Visitare?

Capitali D’Europa: Belfast In Vacanza Cosa Visitare?

Capitali D'Europa: Belfast In Vacanza Cosa Visitare?

Capitali D’Europa: Belfast In Vacanza Cosa Visitare?

St. Anne’s Cathedral: La facciata della cattedrale non è particolarmente affascinante, ma l’interno è molto più impressionante, con vetrate colorate e enormi mosaici.

Linen Hall Library: Fondata nel 1788, accanto alla City Hall, come Società per la promozione del sapere, la biblioteca custodisce più di 260000 libri su politica, teatro e attori irlandesi, oltre che una collezione storica di giornali e periodici di Belfast e dell’Ulster. Il materiale d’archivio può essere esaminato su appuntamento.

City Hall: Completata nel 1906 in stile rinascimentale, la City Hall, il municipio, è un imponente edificio rettangolare in pietra, situato nel centro di Donegall Square, a dominare la principale area per lo shopping in città. Qui si tenne l’incontro inaugurale del Parlamento dell’Irlanda del Nord, nel 1921. Sul davanti si erge una statua dedicata alla regina Vittoria, la quale andò a Belfast nel 1849 e deve essere stata particolarmente stimata dai cittadini, visto che le hanno dedicato una dozzina di strade, un ospedale, un parco, un’isola artificiale, un canale presso il porto e l’Università.

Cave Hill: A nord di Belfast si estende un enorme parco sulle rive del Belfast Lough. Il parco custodisce prove di un occupazione preistorica: in cima a Cave Hill si trova il MacArt’s Fort. Ai piedi di Cave Hill, invece, si trova il Belfast Castle, costruito nel 1870. Procedendo sulla strada si trova il Belfast Zoo. Infine il parco include due reserve naturali, a Ballyaghagan e Hazelwood.

Ulster Museum: Nei Botanic Gardens, l’Ulster Museum ospita diverse collezioni, tra cui alcune di arte contemporanea internazionale, arte e arredamento irlandese, vetro, ceramiche, argento e abiti, oltre a una mostra sulla vita in Irlanda durante 9000 anni. Forse la collezione più famosa è quella di gioielli in oro e argento recuperati da alcuni sommozzatori all’interno della barca Girona, appartenente alla Spanish Armada, affondata di fronte alla Giant’s Causeway nel 1588.

Botanical Gardens: Vicini all’università, i Giardini Botanici, risalenti al 1827, costituiscono un ottimo rifugio dal caos cittadino. La loro attrazione principale è la Palm House, costruita tra il 1839 e il 1852. Si tratta di una elegante struttura in vetro e ferro, recentemente restaurata. Nella Tropical Ravine, invece, le piante crescono in una valle incassata.

Home Front Heritage Centre: L’Heritage Centre ospita nostalgiche mostre sulla Seconda Guerra Mondiale. Nello stesso edificio è compreso il museo del Royal Ulster Rifles, un famoso reggimento radunato nel 1793.

Queen’s University: Mezzo secolo e mezzo miglio separano la City Hall dalla Queen’s University, con la sua calda mattonatura e il chiostro Tudor. Fu costruita tra il 1845 e il 1849 da Charles Lanyon, che ha progettato i migliori edifici di Belfast. L’area attorno all’università è ricca di splendide terrazze e giardini con alberi di magnolia.

Dixon Park: Le City of Belfast international rose trials vengono condotte qui ogni anni, nel mese di luglio. In estate ci sono almeno 100000 fiori da vedere. Alcuni dei più imponenti palazzo di Belfast sono delle banche. Su Waring Street, per esempio, l’interno della Ulster Bank (1860) appare come un palazzo veneziano, mentre la Northern Bank, sulla stessa strada, nacque come market house nel 1769.

Cerchi un b&b a Belfast? Prova a cercare su Booking.com

Cerchi un Hotel a Belfast? Cercalo su Hotels.com!

Prenota il tuo Volo Low Cost per Belfast con eDreams!

Fonte: Irlandando.it

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

parco nazionale galles brecon beacons

Brecon Beacons National Park

Il Brecon Beacons National Park si estende con i suoi 1344 km² per 72 km …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *