Home | Viaggi Nel Mondo | Guida Turistica di Londra: cosa fare e cosa vedere?(5°Parte)
Guida Turistica di Londra: cosa fare e cosa vedere?

Guida Turistica di Londra: cosa fare e cosa vedere?(5°Parte)

Guida Turistica di Londra: cosa fare e cosa vedere?

Guida Turistica di Londra: cosa fare e cosa vedere?(5°Parte)

Nerverland.com oggi vi porterà alla scoperta della Londra non monumentale, quella fatta solo di gente, mercati, negozi, piazze e quartieri.

Per entrare nello spirito vivo di una metropoli così grande e varia, infatti, non basterà guardare soltanto la storia e l’arte, ma sarà necessario anche concedersi delle passeggiate in luoghi particolari e tipici.

I MERCATI, I NEGOZI E I LUOGHI

Trafalgar Square e Soho
Questa piccola area di carattere urbano, tagliata fuori dal fiume e dai parchi, vanta pochi edifici pubblici di pregio.Tuttavia, è un piccolo universo che risponde all’esigenza di continuo rinnovamento dei londinesi.
Trafalgar Square, la nota piazza che ospita la Colonna di Nelson e la National Gallery, è uno dei punti d’attrazione per i turisti. Il suo nome deriva dalla Battaglia di Trafalgar, in cui l’Ammiraglio Orazio Nelson sconfisse le flotte navali francesi e spagnole.

Piccadilly Circus invece è il cuore dei divertimenti di Soho. Concepita da Nash nel 1819, questa celebre piazza oggi è un luogo di ritrovo, di divertimento e shopping.
La vicinanza con importanti luoghi di interesse come teatri, negozi, ristoranti e locali alla moda, hanno reso questo luogo talmente famoso da diventare uno dei simboli di Londra.
Conosciuta in tutto il mondo per i suoi display luminosi e le insegne al neon posizionate su di un edificio nel lato settentrionale, la prima pubblicità luminosa di Londra si accese proprio qui intorno al 1890.
Qui si trova anche la celebre statua di alluminio di Eros, che sovrasta una fontana di bronzo.

Covent Garden
Quello che caratterizza maggiormente quest’area sono i ristoranti del mercato, i negozi chic e gli artisti di strada.
Il conte Bedford acquisì questa terra nel 1552 dopo lo scioglimento dell’istituzione abbaziale di Westminster.
Il Market è colmo di negozi e ristoranti, mentre nella piazza pedonale si esibiscono gli artisti.
Jubilee Hall è dedicata all’antiquariato (lunedì) e all’artigianato (sabato e domenica).
Qui si trovano anche il London Transport Museum, il Theatre Museum e la Royal Opera House.

Notting Hill
Uno dei quartieri più di tendenza di Londra, situato nella parte centro-occidentale della capitale, vicino alla Kensington High Street, ad Holland Park, e non lontano dal parco reale di Hyde Park.

La circoscrizione, famosa per l’omonimo film con protagonisti Julia Roberts e Hugh Grant, comprende anche il magico Mercato di Portobello.
Il mercato è uno dei più grandi del paese e, quando è ampliato con i banchi del sabato, garantisce una festa di affari, suoni e colori!
Tra antichi negozi d’antiquariato e case milionarie, qui entrerete nel vero spirito londinese e travolti dall’atmosfera finirete col comprare dell’abbigliamento vintage di ottimo gusto.

Harrods
Il più celebre negozio del mondo è immenso: 300 reparti dislocati su sette piani, su oltre 80.000mq.
Tutti i giorni, 4000 impiegati servono 35.000 clienti e incassano circa 1,5 milioni di sterline (oltre 2 milioni di euro).
Tutto iniziò nel 1849 quando Charles Henry Harrod, un mercante di tè, aprì un negozio di alimentari nella frazione di Knightsbridge, incassando circa 20 sterline a settimana.
Due anni dopo, la Great Exhibition diede grande impulso al commercio e gli affari ebbero un boom.
L’attuale edificio edoardiano rosa con la cupola fu progettato da Stephens e Munt ed eretto fra il 1901 e il 1905.
Il grande magazzino oggi ospita di tutto: bar e ristoranti, saloni di bellezza, negozi per animali, profumerie, biglietterie per eventi, reparti di giocattoli, abiti da sposa, prestigiosi negozi d’abbigliamento e accessori, e le famose Food Halls, in cui si comprano gli alimenti più pregiati e ricercati.

Camden Town
Se volete visitare anche il lato più alternativo di Londra invece dovrete assolutamente recarvi in questo quartiere a nord della città.

Su Camden High Street, tra i tantissimi punk che passeggiano, noterete subito le particolari insegne di cui sono dotati i negozi.

La maggior parte, infatti, ha installato nella parte esterna delle figure giganti come quelle che si trovano sui nostri carri di carnevale!
Con il naso all’insù non lasciatevi sfuggire i particolarissimi pub e ristoranti, in cui potrete per esempio mangiare su sedie a forma di motorini.

Consigli
Se volete ammirare uno dei panorami migliori di Londra, salite sul British Airways London Eye, la ruota panoramica gigante, visibile da quasi ogni punto della città.
Lì vicino avrete la possibilità anche di entrare al London Aquarium e scoprire attraverso le pareti di vetro habitat sottomarini di ogni parte del mondo.

Buona partenza da Nerverland.com

Altri link
1° Parte Guida Turistica di Londra (Le Principali Gallerie d’Arte)
2°Parte guida Turistica di Londra (Parchi e Giardini)
3° Parte Guida Turistica di Londra (I Principali Musei di Londra)
4° Parte Guida Turistica di Londra (Chiese e Abbazie, Palazzi ed Edifici Storici)

Cerchi un b&b a Londra? Prova a cercare su Booking.com

Cerchi un Hotel a Londra? Cercalo su Hotels.com!

Prenota il tuo Volo Low Cost per Londra con eDreams!

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Il Sole di Mezzanotte in Finlandia

Il Sole di Mezzanotte in Finlandia La Finlandia è una terra affascinante e suggestiva come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *