Home | Viaggi e Vacanze | Isole a Sud della Sardegna
Isole a Sud della Sardegna
Isole a Sud della Sardegna

Isole a Sud della Sardegna

La Sardegna è un’isola meravigliosa sotto tutti i punti di vista: storia, cultura antica, tradizioni, architettura e tanto mare e spiagge. Molte località della Sardegna sono così belle ed ettrezzate per il turismo da essere meta preferita da tanti VIP e personaggi noti di ogni genere ma purtroppo con questo arrivano anche costi praticamente insostenibili per la gente comune. Esistono, però, località che in fondo poco hanno da invidiare a tali posti per VIP e con costi decisamente più popolari. Oggi vedremo le Isole a Sud della Sardegna.

Le Isole della Sardegna

Sembra un gioco di parole ma realmente ci sono molte isole dell’isola, nel senso che la Sardegna, Isola principale vede intorno a se la presenza di diverse isole minori, affdascinanti, spesso ricche di natura tutta da godere.

Lasciamo il Nord della Sardegna, la zona particolarmente frequentata dai VIP per andare alla scoperta di spiagge incontaminate ed accessibili alle persone normali e in particolare volgiamo l’attenzione al sud ovest della Sardegna dove in Provincia di Carbonia-Iglesias troviamo le Isole del Sulcis.

L’arcipelago del Sulcis

A sud della Sardegna si trova un gruppo di isole, nel sud ovest per essere precisi, di notevole bellezza e di basso costo a favore di un turismo non esclusivo ma popolare, affinché chiunque possa godere della bellezza dei luoghi che la Sardegna sa offrire.

Parliamo dell’arcipelago del Sulcis e più in particolare di due di queste isole che compongono l’arcipelago: l’Isola di San Pietro e l’Isola di Sant’Antioco.

Isole a Sud della Sardegna

L’Isola di San Pietro

L’isola è collegata da un servizio di traghetti che partono da Calasetta e da Portovesme per raggiungere l’unico paese presente sull’isola, Carloforte. La durata del viaggio è di circa 30/40 minuti.

Sull’Isola di San Pietro si trovano diversi aspetti marini. Nella parte settentrionale e occidentale la costa è frastagliata e a picco sul mare, particolarmente adatta a chi ha la fortuna di avere una barca per raggiungere questa porzione di isola via mare.

Sulla costa occidentale si trova la spiaggia più grande e anche più affascinante dell’isola, La Caletta mentre la Costa della Mezzaluna è affascinante anche per la presenza di una serie di grotte che sono raggiungibili solo via mare.

Nel paese di Carloforte trovi un Museo Civico e un centro astronomico mentre potrai trovare facilmente sistemazione in un Hotel o un B&B a prezzi più che accessibili.

L’Isola di Sant’Antioco

Su quest’isola sono presenti due Comuni, effettivamente è l’isola principale dell’arcipelago del Sulcis ed è anche la più grande delle isole minori d’Italia ed è particolarmente attrezzata per proporre il massimo possibile ai turisti.

In realtà l’isola di Sant’Antioco è collegata all’Isola “madre” da una striscia di terra perfettamente percorribile, quindi non sono affatto necessarie imbarcazioni per raggiungerla e anche questo almeno in parte fa la sua fortuna.

Le spiagge di quest’isola non hanno niente da invidiare a quelle della Costa Smeralda ma sono adatte alle famiglie, più tranquille e popolari.

Dal porto di Sant’Antioco d’estate è possibile fruire di un servizio di navigazione che ti porta a fare il giro dell’isola, consentendoti di vedere tutta la costa, magari per scegliere il luogo che maggiormente ti attrae per trascorrere il tuo tempo.

Hai trovato interessante questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Vacanze a Bali: Guida di Viaggio

Vacanze a Bali: Guida di Viaggio

Vacanze a Bali: Guida di Viaggio- Bali, una località da sogno, un’immersione in tradizioni antiche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *