Home | Risorse Utili | Miglior Phon da Viaggio: Guida all’Acquisto
Miglior Phon da Viaggio: Guida all'Acquisto
Miglior Phon da Viaggio: Guida all'Acquisto

Miglior Phon da Viaggio: Guida all’Acquisto

Se devi affrontare un viaggio, molto probabilmente soggiornerai in un albergo. Molti hotel hanno camere con bagno in cui si trova anche il phon, quello a parete che ti consente di asciugare rapidamente i tuoi capelli. Molti altri alberghi, la maggior parte soprattutto di categorie non eccelse, ne sono sprovvisti. L’unica soluzione è portarlo con te da casa ma anche in questo caso non è sempre facile date le dimensioni e il peso di quelli moderni. A questo punto ti serve un phon da viaggio. Miglior Phon da Viaggio Guida all’Acquisto.

Cos’è un Phon da Viaggio

Occorre pensare allo spazio disponibile nel tuo bagaglio, sempre piuttosto ridotto e anche al peso del bagaglio stesso. Soprattutto nei viaggi aerei deve essere limitato per restare nel peso compreso nel biglietto e non pagare l’extra peso.

I comuni Phon che usi a casa sono piuttosto ingombranti e spesso anche pesanti. Certo hanno funzioni avanzate come l’emissione di ioni e molto altro ma non sono proprio adatti a trovare posto in valigia.

Il Phon da viaggio è più piccolo e leggero, in molti casi anche ripiegabile per occupare ancora meno spazio. Tecnicamente sono certo più limitati ma in fondo puoi anche rinunciare a qualcosa per il tempo limitato del tuo viaggio.

Quali caratteristiche del Phon da Viaggio

Il Phon da Viaggio, quindi, deve essere di dimensioni contenute e leggero ma occorre anche pensare alle particolarità potenziali dei luoghi in cui ti recherai.

E’ importante la potenza del Phon. In base a questo dato otterrai un’asciugatura dei capelli più rapida o più lenta. Non è detto che un’alta potenza sia quello che ti serve: un’eccessiva temperatura ti rovina i capelli, li danneggia e può provocarne la caduta.

Molti Phon da Viaggio arrivano anche a 1600 Watt e oltre ma 1200 Watt sono adeguati. Il Phon costerà di meno e farà il suo buon servizio comunque.

Miglior Phon da Viaggio: Guida all’Acquisto

Gli adattatori per il Phon

Diamo per scontato che la corrente sia a 220 Volt ma non è così ovunque. In molti Paesi in giro per il mondo troverai la corrente a 110 Volt. Se attacchi il tuo Phon da viaggio ad una presa con questo voltaggio non potrà funzionare.

Ecco che è importante che il Phon da Viaggio sia dotato di un selettore che permetta di selezionare all’occorrenza la tensione a 110 Volt ma ricorda di riportarlo a 220 V quando lasci quel Paese per non bruciare il Phon all’uso successivo.

Le prese elettriche che trovi in molti Paesi sono diverse da quelle standard in Italia e in Europa, con qualche rara eccezione. E’ bene che il Phon da Viaggio sia dotato di adattatori universali che permettono il suo utilizzo ovunque. Se così non è, prima di metterti in viaggio, procurati un adattatore universale.

Miglior Phon da Viaggio: Guida all’Acquisto

Come possiamo, quindi, definire il Miglior Phon da Viaggio? Deve essere dotato delle caratteristiche riportate finora e possibilmente anche del pulsante “colpo d’aria”.

Questa funzione interrompe istantaneamente e temporaneamente l’aria calda erogando un soffio d’aria fredda. Questo serve a fermare la piega del capello aiutandoti a realizzare un’acconciatura che durerà di più.

Nonostante le dimensioni contenute, i migliori phon da viaggio hanno la possibilità di selezionare due livelli di temperatura e anche diverse velocità dell’aria erogata.

Ecco per te alcuni esempi di Phon da Viaggio che puoi trovare su Amazon:

Ti siamo stati utili con questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Miglior Cuscino da Viaggio Per Collo

Miglior cuscino da Viaggio Per Collo

Quante volte hai affrontato un viaggio di una certa lunghezza in auto, in treno, autobus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *