Home | Idee di Viaggio | Città Italiane | Salerno Città Italiane: Cosa visitare in vacanza?

Salerno Città Italiane: Cosa visitare in vacanza?

Viaggio a Salerno - Luoghi da Visitare

Il primo insediamento documentato sul territorio di Salerno risale al VI secolo a.C., si tratta di un centro osco – etrusco che sorgeva sul fiume Irno poco lontano dalla costa in un punto strategico per le vie di comunicazione dell’epoca. Nel V secolo a.C., con la ritirata degli etruschi dall’Italia meridionale, lo stesso insediamento venne occupato dai sanniti.

Nel 197 a.C. viene fondata sulla costa la colonia romana di Salernum. La città si espanse e durante l’impero di Diocleziano divenne il centro amministrativo della provincia della Lucania e del Bruzio.

Nel settembre del 1943, durante la seconda guerra mondiale, la città fu teatro del cosiddetto sbarco di Salerno ovvero dell’operazione Avalanche: con questa operazione gli alleati accedevano alla costa tirrenica della penisola italiana ed aprivano la strada per avanzare verso Roma.

Nel periodo che seguì lo sbarco la città ospitò i primi governi dell’Italia post – fascista e la famiglia reale divenendo di fatto capitale d’Italia fino alla liberazione di Roma (metà agosto 1944). (Informazioni tratte da Wikipedia).

La visita alla città di Salerno comincia generalmente dal Duomo, costruito dopo la conquista da parte di Roberto il Guiscardo ed ora dedicato all’aspostolo Matteo. Nei secoli subì vari rifacimenti ma recentemente è stato riportato all’originaria struttura romanica.

All’interno sono costudite varie tombe, da citare quella in onore di Papa Gregorio VII, di Ruggero Borsa (il figlio di Roberto il Guiscardo), della regina Margherita di Durazzo e la cripta del santo patrono “San Matteo”.

Altra chiesa da visitare è la Chiesa del Crocifisso: questa ha origine nel X – XI secolo ma negli anni ha subito numerose modifiche. L’interno ha pianta basilicale con colonne di spoglio mentre la cripta ospita un affresco quattrocentesco.

Risale al periodo longobardo l’imponente Castello di Arechi che sovrasta la città dall’alto di Colle Bonadies.

Pontecagnano, centro agricolo e industriale, fu una delle postazioni più avanzate degli Etruschi in Campania.

Il Museo nazionale dell’Agro Picentino illustra la storia dell’abitato, soprattutto tramite corredi funerari di diverse epoche.
Ci sono molte testimonianze dell’età del ferro, con armi e vasellame prodotti in Grecia del VII secolo, ceramiche corinzie e attiche del secolo successivo e corredi e tombe risalenti al IV secolo.

Anche i dintorni di Salerno sono pieni di echi storici, ne è una prova l’area archeologica etrusco – sannitica di Fratte.

Per gli amanti del verde è obbligatoria la visita alla vicina Oasi WWF di Persano.

Cerchi un b&b a Salerno? Prova a cercare su Booking.com

Cerchi un Hotel a Salerno? Cercalo su Hotels.com!

Prenota il tuo Volo Low Cost per Salerno con eDreams!

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Cupola Firenze Biglietti e Visita Guidata

Cupola Firenze Biglietti e Visita Guidata

Ci vorrebbero interi libri per scrivere e definire dovutamente tutto ciò che Firenze offre ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *