Home | Idee di Viaggio | Città Italiane | Sinagoga Milano e Giardini della Guastalla
Sinagoga Milano e Giardini della Guastalla
Sinagoga Milano e Giardini della Guastalla

Sinagoga Milano e Giardini della Guastalla

Se ti trovi a Milano, oltre a visitare le tante bellezze che presenta questa grande città, le cose classiche che visiterai, il Duomo, il Castello Sforzasco e molto altro, ti consigliamo di non perderti la Sinagoga, nel centralissimo quasrtiere di Porta Vittoria, dietro l’imponente Tribunale e il Palazzo Sormani. Qui una strada, Via della Guastalla, ti conduce all’antico Collegio fondato dalla Contessa di Guastalla a favore di fanciulle nobili decadute e alle ragazze prive di mezzi, fornendo loro un’adeguata educazione. In tempi più recenti qui venne costruito un edificio di culto che ora è ricco di storia: l’affascinante Sinagoga Milano.

La Sinagoga di Milano

Ti trovi, dunque, al cospetto di un edificio progettato da Luca Beltrami ed inaugurata nel 1892, che si presenta con una meravigliosa facciata con mosaici blu e un grande arco che incornicia la Trifora con le vetrate realizzate dall’americano Roger Selden con lettere e simboli ebraici.

L’edificio è certamente importante e ammirevole ma quello che più conta in una visita alla Sinagoga è la conoscenza della storia degli ebrei sia nel nostro Paese in generale sia, più in particolare, nel Capoluogo meneghino, le festività ebraiche e le tradizioni scoprendo anche tutti i punti in comune con le altre religioni monoteiste.

Visita alla Sinagoga di Milano

Dopo aver ammirato la splendida facciata della Sinagoga, unica parte originale di questo edificio, raso al suolo durante i bombardamenti nel 1943, si visita l’interno.

Una visita guidata interessantissima ti fa scoprire segreti e curiosità della Sinagoga mentre ammiri le 23 vetrate che portano all’interno una partricolare luce che illumina i caldelabri a nove luci, paramenti suntuosi, lampadari eleganti.

Come accennato, il valore di questa visita è soprattutto la conoscenza del mondo ebraico, una realtà notevolmente importante e tanto perseguitata dalla follia autoritaria di nazisti e fascisti in uno dei periodi più bui e atroci dell’umanità.

Tutto l’ambiente davvero ammirevole è esaltato dalla presenza di prezioni mosaici blu e oro che riempiono gli occhi con il loro splendore.

Sinagoga Milano e Giardini della Guastalla

I Giardini della Guastalla

Al blu e oro dei mosaici si contrappone in un piacevole contrasto il verde dei Giardini della Guastalla, antichi, che si trovano proprio di fronte alla Sinagoga.

I Giardini della Guastalla sono i giardini più antichi di Milano, un magnifico gioco di colori e di riflessi nella fontana della Peschiera Barocca che vi si trova, tra il Tempietto e il cosiddetto Albero dei Sigari.

I Giardini della Guastalla sono nati come giardino del collegio fondato dalla Contessa di Guastalla, ricordiamo, al fine di dare educazione a fanciulle nobili decadute e altre senza mezzi per studiare per salvarle da un quasi certo destino di strada.

Oggi i Giardini della Guastalla non solo sono i più antichi della città ma anche i più curati e sofisticati di Milano, in pieno centro cittadino. Questo nonostante siano tra i giardini meno estesi di Milano ma con un’eccellente posizione, di fronte all’Università Statale e di fianco all’Ospedale Maggiore.

Sia la Sinagoga che i Giardini della Guastalla sono poco conosciuti dal fenomeno turistico di massa ma valgono certamente l’inserimento nel circuito di conoscenza della città come una zona di grande valore architettonico, di bellezza e culturale.

Hai apprezzato questo articolo? Hai qualcosa da aggiungere o commentare? Fallo subito e seguici su Facebook.

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

mulino a vento Trapani

Cosa vedere a Trapani e dintorni

Trapani e i suoi dintorni riescono a esaudire e soddisfare le richieste di tutti i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *