Home | Compagnie Aeree | Aereoporti e Spostamenti | Sistemi innovativi anti-fila all’aeroporto di Gatwich, Londra
aeroporto gatwich

Sistemi innovativi anti-fila all’aeroporto di Gatwich, Londra

aeroporto gatwich

Aeroporto di Gatwich, Londra: un nuovo servizio mirato a ridurre le code e i tempi d’attesa pre-partenza.
Il nuovo sistema prevede più autonomia del viaggiatore grazie ad innovative tecnologie, ma cosa significa nello specifico?

Un investimento di 73 milioni di sterline, darà facoltà ai passeggeri di fare da soli il check-in grazie a moderni hardware e software.

Sarà possibile scegliere il proprio posto all’interno del velivolo e stampare autonomamente oltre ai biglietti, le etichette da applicare al bagaglio.

Silla Maizey, managing director di British Airways a Gatwick, commenta così: “Abbiamo una fantastica nuova base, spaziosa, luminosa e ariosa, e con una tecnologia che offre ai passeggeri il più veloce e semplice transito in aeroporto.

Sappiamo che molti dei nostri clienti apprezzano la possibilità di avere un check-in self-service, di poter scegliere il posto a bordo e quindi stampare in autonomia le carte d’imbarco. E adesso, per la prima volta, i passeggeri di British Airways potranno provvedere da soli anche alla stampa delle etichette per il bagaglio.

Stiamo dando loro la libertà di avere il controllo del viaggio che si apprestano a fare, sempre però con la consapevolezza che il nostro servizio clienti sarà a loro disposizione, per qualunque tipo di necessità.

Ogni anno, l’aeroporto di Gatwich ha un traffico di oltre 4,5 milioni di passeggeri della British Airways, dunque dei mezzi utili a smaltire la folla e a rendere il viaggio più veloce, sembrano un appropriato strumento.

Andy Hunter, manager del settore tecnologico di British Airways ha dichiarato: I clienti sono continuamente in movimento, vogliono essere riconosciuti personalmente per quello che sono e valorizzati per il valore di affari che ci stanno dando.

Grazie a questa iniziativa tecnologica la compagnia British Airways, ha guadagnato un Gold Award dalla International Air Transport Association (IATA) nella “Fast Travel Initiative”.

Un premio molto prestigioso che viene assegnato solo per la secondo volta e che gratifica le compagnie aeree che introducono funzionalità automatizzate e self-service per semplificare e velocizzare i servizi per i clienti.

Stewart Wingate, amministratore delegato dell’aeroporto di Gatwick, ha dichiarato: “Il nostro programma di £1.2 miliardi di investimenti nel trasformare l’esperienza in aeroporto dei passeggeri, riducendo le code e rendendo il check-in più fluido ricorrendo ad opzioni self-service, è stata una delle nostre principali priorità.

La nuova area check-in di British Airways, realizzata nell’ambito dell’investimento totale di 73 milioni di sterline per estendere la zona arrivi del Terminal Nord, è un fantastico esempio di innovazione ed è la prova che la compagnia, così come l’aeroporto, si è posta come principale obiettivo quello di offrire un servizio al cliente eccellente”.

Per la costruzione dell’area di 8.300 metri quadrati, nell’estensione Terminal Nord, hanno lavorato 800.000 uomini.

Una superficie più grande dello stadio di Wembley, con componenti d’acciaio pari al peso di 12 Boeing 777 a pieno carico!

Un’opera proiettata nel futuro e che già è arrivata anche in alcuni aeroporti italiani, anche se in dimensioni ridotte, come a Milano-Linate.

La prima tratta ad operare dal nuovo terminal sarà il volo per le Mauritius che sarà trasferito dall’aeroporto di Heathrow a quello di Gatwick a partire dal 1° novembre.

Buon viaggio da Nerverland.com

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Come Arrivare a Dublino? Trasporti dall’Aeroporto al Centro Città

Oltre ad essere la città più grande e popolata di tutta l’isola d’Irlanda, Dublino è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *