Home | Viaggi Nel Mondo | Viaggi Oltreoceano | Thailandia: Cosa Vedere Luoghi Da Visitare!
Thailandia: Cosa Vedere Luoghi Da Visitare!

Thailandia: Cosa Vedere Luoghi Da Visitare!

Thailandia: Cosa Vedere Luoghi Da Visitare!

Thailandia: Cosa Vedere Luoghi Da Visitare!

Conosciuta anche come “La Terra dei Sorrisi“, la Thailandia è uno dei Paesi dell’Asia più amati dai turisti, che conserva importanti tracce del passato storico e artistico.

La posizione geografica ha permesso la fusione di tradizioni e lingua di due grandi poli culturali asiatici: il cinese e l’indiano. Questi due aspetti permettono a tutti i tipi di viaggiatori di trovare aspetti interessanti: dalla grande metropoli caotica ed piena di vita come Bangkok alle antiche rovine, ai templi e alle città abbandonate, dalle spiagge assolate di Phuket alla giungla del Parco Nazionale Khao Yai per appassionati naturalisti.
I periodi migliori per visitare la Thailandia variano a seconda delle regioni. In generale si può affermare che le regioni del nord, (Bangkok, la provincia di Kanchanaburi, il parco nazionale Khao Yai, Pattaya, Ko Chang) sono particolarmente piovose nei mesi estivi ed è quindi consigliabile recarvisi in novembre/dicembre o nei primi mesi dell’anno; viceversa, i mesi estivi sono i più indicati per una vacanza nella zona meridionale del Golfo di Thailandia, a Ko Samui e nelle isole attigue (Ko Tao e Ko Phangan) dove i mesi più piovosi sono novembre, dicembre e gennaio.

Anche una vacanza nelle regioni del Mar delle Andamane (Phuket, Krabi, Phi Phi Island etc.) è sconsigliabile a novembre mentre nei mesi estivi il monsone di sud ovest rende il rischio di pioggia molto alto.

A Ko Samui venti violenti accompagnati da pioggia intensa spirano da ottobre a tutto novembre con un graduale miglioramento dopo la prima metà di dicembre. Ciò significa che le piogge diminuiscono ma il vento è sempre forte con conseguente mare mosso e scarsissima visibilità subacquea.

Da notare che, in generale, in Thailandia, l’alta stagione va da metà novembre a fine febbraio.
La Thailandia offre al visitatore una grande varietà di luoghi che, anche da soli, giustificano un viaggio e che sono in grado di soddisfare i gusti più diversi.

Gli amanti delle vacanze “culturali” che desiderino toccare con mano la spiritualità orientale dovranno assolutamente includere tra le loro mete: Bangkok, le antiche capitali del nord (Chiang Mai, Sukhotay, Ayutthaya), e la zona dell’Isaan fino al confine con la Cambogia che ospita templi e rovine dell’era Khmer (in particolare Surin e Buriram).

Gli appassionati di trekking dovranno privilegiare senza dubbio i parchi nei dintorni di Kanchanaburi e, soprattutto, il Parco Nazionale Khao Yai, nella parte nord orientale del Paese.

Infine, gli amanti del mare e degli sport acquatici (soprattutto snorkelling e sub) non devono perdersi in particolare le spiagge di Phuket, di Ko Samui e di Ko Tao.

Cerchi un Hotel in Thailandia? Cercalo su Hotels.com!

Prenota il tuo Volo Low Cost per la Thailandia con eDreams!

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Thailandia

Quando Andare in Thailandia – Settembre 2011

La Thailandia è una delle mete più belle da vedere nel mondo, chi è stato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *