Home | Eventi nel mondo | Notizie Sul Turismo | Turismo In Italia: I Dati del 2009

Turismo In Italia: I Dati del 2009

Il Turismo In Italia Nel 2009Il 2009 è stato in tutto il mondo un anno molto difficile. Verrà definito probabilmente “l’anno della crisi”, ed effettivamente la crisi ha colpito tutti i settori.

Il turismo fortunatamente non ne esce distrutto, e a dirlo è il ministro Michela Brambilla, che qualche giorno fa ha riportato i dati di Istat e Union Camere.

Punti di forza del turismo sono stati sicuramente la diminuzione dei prezzi dei pernottamenti in alberghi ed hotel, la scelta delle mete da parte degli italiani (in molti hanno preferito quest’anno le mete italiane piuttosto che le straniere), ma non è tutto oro quello che luccica.

Penso che finalmente stia aumentando la consapevolezza che in Italia bisogna puntare molto al turismo, e quest’anno molti sono stati i disservizi che si sono presentati ai turisti: conti più cari al ristorante, per i taxi, e per molti altri settori; disservizi per i bagagli e proprio per questo si pensa di creare una commissione di vigilanza ed un call center dedicato ai turisti, ovviamente multilingua.

Penso che ci siano ancora molti punti da rivedere per migliorare il turismo in Italia, e ricordiamoci che siamo il cuore del Mediterraneo!

(AGI) – Roma, 29 set. – L’Agenzia Turismo FVG e Alitalia hanno stretto una partnership per promuovere l’immagine della Regione a livello internazionale attraverso un’iniziativa di marketing congiunto che valorizzerà, in particolare, le eccellenze enogastronomiche del territorio regionale. La particolarità del progetto consiste nell’offrire ai passeggeri Alitalia delle classi Magnifica e Business un menù regionale a base dei migliori prodotti enogastronomici del territorio friulano;

La giunta provinciale di Campobasso, presieduta da Nicola D’Ascanio ha approvato ieri le linee guida del protocollo di condivisione per il Programma integrato territoriale dell’Area del Matese, denominato «Tra-Passato-Re-moto» (Recupero, Mobilità, Turismo e Ospitalità), che si inserisce nell’ambito dell’attuazione del Por 2007/2013. Una collaborazione tra i vari livelli istituzionali, finalizzata a mettere a punto una strategia di sviluppo locale dell’area del Matese, per valorizzare il patrimonio naturalistico ed ambientale, con le ricchezze archeologiche di Sepino, il centro invernale di San Massimo e il relativo sistema dei borghi montani, secondo quanto previsto dal Programma strategico provinciale.

Questi sono solo alcuni esempi di come alcune regioni ed alcune province si stanno muovendo verso lo sviluppo del turismo, se hai altri esempi raccontalo in un commento!

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Ottenere il modulo ESTA per entrare negli USA

Ottenere il modulo ESTA per entrare negli USA

Fare una vacanza in America è sicuramente il sogno di tutti, proprio perché gli USA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *