Home | Viaggi e Vacanze | Vacanza a Roma con anziani, cosa fare se stanno male
anziani a roma

Vacanza a Roma con anziani, cosa fare se stanno male

Una vacanza a Roma è sempre un’ottima occasione non solo per fare un tuffo nella storia e nella cultura, ma anche per vivere momenti indimenticabili con chi si ama, per esempio i propri genitori. Se però si viaggia in una città come Roma, magari per vedere il Papa, assieme a delle persone avanti negli anni, occorre organizzarsi in modo tale da non farsi trovare impreparati qualora occorra, per esempio, un medico o un consulto d’emergenza. Ovviamente quando si viaggia non si pensa mai al fatto che ci si possa ammalare, ma quando si viaggia con anziani e con bambini questo aspetto non va trascurato ed è bene correre ai ripari e giocare d’anticipo.

Quando si viaggia con persone anziane

La prima cosa da tenere in considerazione, quando si viaggia con persone anziane, è che non possiamo farle strapazzare. Programmiamo quindi delle giornate che non siano sfiancanti, meglio vedere poco ma vederlo bene, e poi a una certa età non si ha più voglia di fare tutto di corsa. Valutiamo con attenzione gli spostamenti. Se da una parte fare una passeggiata, a seconda delle condizioni dell’anziano, è sempre una buona abitudine, fargli fare troppa strada a piedi può essere un azzardo. Allora controllate bene se vi è la possibilità di spostarsi con i mezzi pubblici, ma meglio ancora in taxi. I costi per i spostamenti all’interno del centro storico non sono eccessivi e allora meglio un taxi dove viaggiare comodi che una metro dove si devono anche fare i conti con l’affollamento, soprattutto nelle ore di punta.

Non dimenticate l’idratazione

anziani caldo roma Una cosa fondamentale quando si va in giro con delle persone anziane è quella di portarsi sempre dietro una bottiglietta d’acqua. Fortunatamente Roma è ben fornita di fontanelle urbane disseminate per tutto il centro con dell’ottima acqua potabile, tuttavia, munirsi di bottigliette d’acqua è sempre meglio. Ricordate che gli anziani hanno un elevato bisogno di idratazione, anche perché, sovente, non avvertono lo stimolo della sete, quindi bisognerà, soprattutto nelle giornate più calde (e a Roma può fare davvero molto caldo), farli bere piuttosto spesso.

Se l’anziano si sente male

Chiaramente ci si augura di no, ma può capitare che la persona anziana che viaggia con noi possa avere un malore, da una banale febbre, a un colpo di calore, a un dolore articolare. Insomma, si tratta di una circostanza che si può verificare e che non può assolutamente essere esclusa a priori. E allora in questi casi come si fa quando ci si trova fuori casa? Ovviamente a Roma c’è un servizio di Guardia medica gratuita, si trova a Trastevere, ma se non vogliamo affaticare ulteriormente l’anziano, possiamo ricorrere al servizio di medici a domicilio roma, un servizio di assistenza medica privata a domicilio, quindi anche in hotel, rapido ed efficiente.

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

La Spiaggia Più Bella Del Mondo? L’Isola dei Conigli – Lampedusa

La Spiaggia Più Bella Del Mondo? L’Isola dei Conigli – Lampedusa L’isola dei Conigli fa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *