Home | Idee di Viaggio | Viaggio in Canada: cosa sapere
canada

Viaggio in Canada: cosa sapere

Il Canada è uno stato affascinante, con le sue foreste centenarie, le sue città ricche di architettura, i laghi, i fiumi, le cascate, un territorio che vale certamente la pena di visitare, ma come dobbiamo prepararci e cosa dobbiamo sapere prima di intraprendere il viaggio? Tanto per cominciare ci sono diverse compagnie aeree che permettono di raggiungere questa terra meravigliosa, e, prima di viaggiare, è sempre conveniente informarci sui rimborsi in caso di viaggio annullato, malattia o altro. Come si dice, prevenire è sempre meglio, quindi una bella ricerca su internet e cerchiamo i vari rimborsi Alitalia, rimborso Lufthansa e di qualsiasi compagnia con la quale si intenda viaggiare.

Prima di partire per il Canada

Viaggiare in CanadaIl Canada non è certamente dietro l’angolo,  bisogna affrontare un bel viaggio in aereo, ma come detto ce ne sono diverse che partono dalle principali città italiane. L’inverno è sicuramente più indicato per gli amanti della neve, con temperature che scendono fino a -20°C, mentre l’estate ci da la possibilità di prendere una macchina a noleggio e visitare più luoghi.

Noleggio auto, come funziona

Per noleggiare un’auto in Canada è necessario aver compiuto i 25 anni, mentre per i documenti necessari al noleggio nella maggior parte degli stati è sufficiente la patente italiana, ma sarebbe sempre meglio avere quella internazionale. La carta di credito viene richiesta necessariamente per il versamento del deposito a garanzia, non vengono accettate carte prepagate o carte di debito. Inoltre bisogna portare con sé il passaporto ed esibire il biglietto aereo di andata e ritorno. Come buona norma e prassi, leggere attentamente il contratto di noleggio e verificare che non vi siano eventuali voci aggiuntive non dichiarate a voce.

Informazioni utili

Il Canada comprende sei fusi orari diversi, da -6 ore del Quebec e Ontario a -9 di British Columbia, e l’ora legale entra in vigore in contemporanea a quella italiana.

Per quanto riguarda la sanità non vi sono vaccinazioni particolari richieste e consigliate, ma è consigliata un’assicurazione integrativa per via dei costi sanitari elevati. Sarebbe consigliato comunque portare con sé i medicinali specifici che usiamo solitamente in Italia, insieme alla prescrizione medica, in quanto non è detto che riusciamo a reperire gli stessi nella farmacie canadesi.

La valuta è il dollaro canadese, ma viene accettato tranquillamente il dollaro americano, così come tutte le carte di credito.

L’elettricità è a 120 Volts e 60 hertz, per cui è bene dotarsi di un adattatore universale per caricare tablet, computer e telefoni, o per utilizzare la piastra elettrica, phon, o altro che necessita di corrente elettrica.

La mancia è una pratica usuale in Canada, e corrisponde solitamente al dieci o venti percento dell’ammontare del conto.

Resta Aggiornato: Iscriviti Alla Newsletter

Check Also

Viaggio a Bordo del SUV 4×4 Aircross Citroën

Una automobile può essere elegante e sportiva allo stesso tempo? La Citroën, importante casa automobilistica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *